Category: Psychedelic Rock

(N)acht - Slecht - In Decay How Greed Takes Us To Our End (CD)


(N)acht - Slecht - In Decay How Greed Takes Us To Our End (CD)


Archived from the original on 17 August October Retrieved 6 August Universe Publishing. ISBN Authority control MusicBrainz release group.

Categories : Ride band albums Creation Records albums debut albums. Hidden categories: CS1 maint: others in cite AV media notes EngvarB from September Use dmy dates from October Articles with short description Short description is different from Wikidata Articles with hAudio microformats Album articles lacking alt text for covers Articles with MusicBrainz release group identifiers.

Namespaces Article Talk. Views Read Edit View history. Leggio con libri catenatiBiblioteca Malatestiana di Cesena. Incunabolo del XV secolo. Si noti la copertina lavorata, le borchie d'angolo e i morsetti. Insegnamenti scelti di saggi buddistiil primo libro stampato con caratteri metallici mobili, Le macchine da stampa a vapore diventarono popolari nel XIX secolo.

Queste macchine potevano stampare 1. Le macchine tipografiche monotipo e linotipo furono introdotte verso la fine del XIX secolo. Hartla prima biblioteca di versioni elettroniche liberamente riproducibili di libri stampati. I libri a stampa sono prodotti stampando ciascuna imposizione tipografica su un foglio di carta. Le varie segnature vengono rilegate per ottenere il volume.

L'apertura delle pagine, specialmente nelle edizioni in brossuraera di solito lasciata al lettore fino agli anni sessanta del XX secolomentre ora le segnature vengono rifilate direttamente dalla tipografia. Nei libri antichi il formato dipende dal numero di piegature che il foglio subisce e, quindi, dal numero di carte e pagine stampate sul foglio.

Le "carte di guardia", o risguardi, o sguardie, sono le carte di apertura e chiusura del libro vero e proprio, che collegano materialmente il corpo del libro alla coperta o legatura. Non facendo parte delle segnaturenon sono mai contati come pagine. Si chiama "controguardia" la carta che viene incollata su ciascun "contropiatto" la parte interna del "piatto" della coperta, permettendone il definitivo ancoraggio.

Le sguardie sono solitamente di carta diversa da quella dell'interno del volume e possono essere bianche, colorate o decorate con motivi di fantasia nei libri antichi (N)acht - Slecht - In Decay How Greed Takes Us To Our End (CD) marmorizzate. Il colophon o colofone, che chiude il volume, riporta le informazioni essenziali sullo stampatore e sul luogo e la data di stampa.

In origine nei manoscritti era costituito dalla firma o subscriptio del copista o dello scriba, e riportava data, luogo e autore del testo; in seguito fu la formula conclusiva dei libri stampati nel XV e XVI secolo, che conteneva, talvolta in inchiostro rosso, il nome dello stampatore, luogo e data di stampa e l' insegna dell'editore.

Sopravvive ancor oggi, soprattutto con la dicitura Finito di stampare. Nel libro antico poteva essere rivestita di svariati materiali: pergamena, cuoio, tela, carta e costituita in legno o cartone.

Poteva essere decorata con impressioni a secco o dorature. Ciascuno dei due cartoni che costituiscono la copertina viene chiamato piatto. Nel XIX secolo la coperta acquista una prevalente funzione promozionale. Ha caratterizzato a lungo l'editoria per l'infanzia e oggi, ricoperto da una "sovraccoperta", costituisce il tratto caratteristico delle edizioni maggiori.

Le "alette" o "bandelle" comunemente dette "risvolti di copertina" sono le piegature interne della copertina o della sovraccoperta vedi infra. Generalmente vengono utilizzate per una succinta introduzione al testo e per notizie biografiche essenziali sull'autore. Di norma, riporta le indicazioni di titolo e autore. I libri con copertina cartonata in genere sono rivestiti da una "sovraccoperta".

Oltre al taglio "superiore" o di "testa" vi sono il taglio esterno, detto "davanti" o "concavo"e il taglio inferiore, detto "piede". I tagli possono essere al naturale, decorati o colorati in vario modo. In questi ultimi casi, si parla di "taglio colore", nel passato usati per distinguere i libri religiosi o di valore dalla restante produzione editoriale, utilizzando una spugna imbevuta di inchiostri all' anilina anni del XX secolo.

Riporta solitamente titolo, autore, e editore del libro. Sovente riporta un motto. Assente nel libro antico. I primi incunaboli e manoscritti non avevano il frontespizio, ma si aprivano con una carta bianca con funzione protettiva. Nel XVII secolo cede la parte decorativa all' antiporta e vi compaiono le indicazioni di carattere pubblicitario riferite all'editore, un tempo riservate al colophon. In epoca moderna, le illustrazioni e parte delle informazioni si sono trasferite sulla copertina o sulla sovraccoperta e altre informazioni nel verso del frontespizio.

Rich michaeldrichJennifer Kavanagh jekavanagh. Without agreement about objective facts and a common understanding of and respect for data and analytical interpretations of those data, it becomes nearly impossible to have the types of meaningful policy debates that form the foundation of democracy.

Si chiama "controguardia" la carta che viene incollata su ciascun "contropiatto" la parte interna del "piatto" della coperta, permettendone il definitivo ancoraggio. Le sguardie sono solitamente di carta diversa da quella dell'interno del volume e possono essere bianche, colorate o decorate con motivi di fantasia nei libri antichi erano marmorizzate.

Il colophon o colofone, che chiude il volume, riporta le informazioni essenziali sullo stampatore e sul luogo e la data di stampa. In origine nei manoscritti era costituito dalla firma o subscriptio del copista o dello scriba, e riportava data, luogo e autore del testo; in seguito fu la formula conclusiva dei libri stampati nel XV e XVI secolo, che conteneva, talvolta in inchiostro rosso, il nome dello stampatore, luogo e data di stampa e l' insegna dell'editore.

Sopravvive ancor oggi, soprattutto con la dicitura Finito di stampare. Nel libro antico poteva essere rivestita di svariati materiali: pergamena, cuoio, tela, carta e costituita in legno o cartone. Poteva essere decorata con impressioni a secco o dorature.

Ciascuno dei due cartoni che costituiscono la copertina viene chiamato piatto. Nel XIX secolo la coperta acquista una prevalente funzione promozionale. Ha caratterizzato a lungo l'editoria per l'infanzia e oggi, ricoperto da una "sovraccoperta", costituisce il tratto caratteristico delle edizioni maggiori.

Le "alette" o "bandelle" comunemente dette "risvolti di copertina" sono le piegature interne della copertina o della sovraccoperta vedi infra. Generalmente vengono utilizzate per una succinta introduzione al testo e per notizie biografiche essenziali sull'autore. Di norma, riporta le indicazioni di titolo e autore. I libri con copertina cartonata in genere sono rivestiti da una "sovraccoperta".

Oltre al taglio "superiore" o di "testa" vi sono il taglio esterno, detto "davanti" o "concavo"e il taglio inferiore, detto "piede". I tagli possono essere al naturale, decorati o colorati in vario modo. In questi ultimi casi, si parla di "taglio colore", nel passato usati per distinguere i libri religiosi o di valore dalla restante produzione editoriale, utilizzando una spugna imbevuta di inchiostri all' anilina anni del XX secolo.

Riporta solitamente titolo, autore, e editore del libro. Sovente riporta un motto. Assente nel libro antico. I primi incunaboli e manoscritti non avevano il frontespizio, ma si aprivano con una carta bianca con funzione protettiva. Nel XVII secolo cede la parte decorativa all' antiporta e vi compaiono le indicazioni di carattere pubblicitario riferite all'editore, un tempo riservate al colophon.

In epoca moderna, le illustrazioni e parte delle informazioni si sono trasferite sulla copertina o sulla sovraccoperta e altre informazioni nel verso del frontespizio.

Nel libro antico i "nervi" sono i supporti di cucitura dei fascicoli. I nervi possono essere lasciati a vista e messi in evidenza attraverso la "staffilatura"oppure nascosti in modo da ottenere un dorso liscio.

Nel libro moderno i nervi sono di norma finti, apposti per imitare l'estetica del libro antico e conferire importanza al libro. Se esse fanno parte integrante del testo sono chiamate illustrazioni. Esse hanno una numerazione di pagina distinta da quella del testo; vengono impresse su una carta speciale, quasi sempre una carta patinata.

Altri progetti. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Disambiguazione — "Libri" rimanda qui. Se stai cercando altri significati, vedi Libri disambigua. Disambiguazione — Se stai cercando altri significati, vedi Libro disambigua. Pagina del Codex Argenteus. Storia, tecnica, strutture. Arma di Taggia, Atene,p. All , of you. Google ha (N)acht - Slecht - In Decay How Greed Takes Us To Our End (CD) che al sono stati stampati approssimativamente milioni di titoli diversi. La parola italiana libro deriva dal latino liber.

Il vocabolo originariamente significava anche " corteccia ", ma visto che era un materiale usato per scrivere testi in libro scribuntur litteraePlautoin seguito per estensione la parola ha assunto il significato di " opera letteraria ". Se ne deduce che le prime scritture delle lingue indoeuropee possano esser state intagliate su legno di (N)acht - Slecht - In Decay How Greed Takes Us To Our End (CD).

La scrittura, un sistema di segni durevoli che permette di trasmettere e conservare le informazioni, ha cominciato a svilupparsi tra il VII e il IV millennio a. Quando i sistemi di scrittura vennero inventati, furono utilizzati quei materiali che permettevano la registrazione di informazioni sotto forma scritta: pietra (N)acht - Slecht - In Decay How Greed Takes Us To Our End (CD), argillacorteccia d'albero, lamiere di metallo.

La scrittura alfabetica emerse in Egitto circa 5. Gli antichi Egizi erano soliti scrivere sul papirouna pianta coltivata lungo il fiume Nilo. Inizialmente i termini non erano separati l'uno dall'altro scriptura continua e non c'era punteggiatura.

I testi venivano scritti da destra a sinistra, da sinistra a destra, e anche in modo che le linee alternate si leggessero in direzioni opposte. Le tavolette di cera erano assicelle di legno ricoperte da uno strato abbastanza spesso di cera che veniva incisa da uno stilo. Avevano il vantaggio di essere riutilizzabili: la cera poteva essere fusa e riformare una "pagina bianca". Erano utilizzate anche le cortecce di albero, come per esempio quelle della Tilia (N)acht - Slecht - In Decay How Greed Takes Us To Our End (CD), e altri materiali consimili.

La parola greca per papiro come materiale di scrittura biblion e libro biblos proviene dal porto fenicio di Bibloda dove si esportava il papiro verso la Grecia. Tomus fu usato dai latini con lo stesso significato di volumen vedi sotto anche la spiegazione di Isidoro di Siviglia. Che fossero fatti di papiro, pergamena o carta, i rotoli furono la forma libraria dominante della cultura ellenisticaromanacinese ed ebraica.

Gli autori cristiani potrebbero anche aver voluto distinguere i loro scritti dai testi pagani scritti su rotoli. La storia del libro continua a svilupparsi con la graduale transizione dal rotolo al codexspostandosi dal Vicino Oriente del II - II millennio a. Fino al II secolo d. All'arrivo del Medioevocirca mezzo millennio dopo, i codici - di foggia e costruzione in tutto simili al libro moderno - rimpiazzarono il rotolo e furono composti principalmente di pergamena.

Quattro son troppi? Anche nei suoi distici, Marziale continua a citare il codex: un anno prima del suddetto, una raccolta di distici viene pubblicata con lo scopo di accompagnare donativi.

Questa mole composta da numerosi fogli contiene quindici libri poetici del Nasone». Dal II secolo a. Nel mondo antico non godette di molta fortuna a causa del prezzo elevato rispetto a quello del papiro.

Il libro in forma di rotolo consisteva in fogli preparati da fibre di papiro phylire disposte in uno strato orizzontale lo strato che poi riceveva la scrittura sovrapposto ad uno strato verticale la faccia opposta. La scrittura era effettuata su colonne, generalmente sul lato del papiro che presentava le fibre orizzontali.

Non si hanno molte testimonianze sui rotoli di pergamena tuttavia la loro forma era simile a quella dei libri in papiro. Gli inchiostri neri utilizzati erano a base di nerofumo e gomma arabica. Dal II secolo d.

La vecchia forma libraria a rotolo scompare in ambito librario. In forma notevolmente differente permane invece in ambito archivistico. Questo mezzo, permettendo l'accelerazione della produzione delle copie di testi contribuisce alla diffusione del libro e della cultura.

Altri suoi distici rivelano che tra i regali fatti da Marziale c'erano copie di Virgiliodi Cicerone e Livio. Le parole di Marziale danno la distinta impressione che tali edizioni fossero qualcosa di recentemente introdotto. Sono stati rinvenuti "taccuini" contenenti fino a dieci tavolette. Nel tempo, furono anche disponibili modelli di lusso fatti con tavolette di avorio invece che di legno.



Shine - Various - Moonshine, Murder, Mountains & Mudflats: Songs And Tunes From The Leigh Folk F, When Youre Looking Like That (Radio Edit) - Various - Taneční Liga 106 (CD), Senderos De Libertad, Till The Clouds Roll By (Alt. Take), De/Vision - Void (CD, Album), Voitonmerkki - Rytmihäiriö - Todellisuuden Mestari (CD, Album), El Mejor Momento - Tarrida* & Rodriguez* - Chariots Of Vinyl (Vinyl), Sleepless - Various - Soul City New York (Vinyl, LP), Fields Of Gold - Sting - Ten Summoners Tales (Cassette, Album), Hollywood Babylon - The Misfits* - Static Age (CD, Album), Aint Nothing Stronger - Various - Boogie Times Presents The Great Collectors Vol. 11 (CD)


8 thoughts on “ (N)acht - Slecht - In Decay How Greed Takes Us To Our End (CD) ”

  1. Viramar says:Un libro è un insieme di fogli, stampati oppure manoscritti, delle stesse dimensioni, rilegati insieme in un certo ordine e racchiusi da una copertina.. Il libro è il veicolo più diffuso del sapere. L'insieme delle opere stampate, inclusi i libri, è detto letteratura.I libri sono pertanto opere madita.biz biblioteconomia e scienza dell'informazione un libro è detto monografia, per.
  2. Voodoole says:Un libro è un insieme di fogli, stampati oppure manoscritti, delle stesse dimensioni, rilegati insieme in un certo ordine e racchiusi da una copertina.. Il libro è il veicolo più diffuso del sapere. L'insieme delle opere stampate, inclusi i libri, è detto letteratura.I libri sono pertanto opere madita.biz biblioteconomia e scienza dell'informazione un libro è detto monografia, per.
  3. Faulrajas says:Un libro è un insieme di fogli, stampati oppure manoscritti, delle stesse dimensioni, rilegati insieme in un certo ordine e racchiusi da una copertina.. Il libro è il veicolo più diffuso del sapere. L'insieme delle opere stampate, inclusi i libri, è detto letteratura.I libri sono pertanto opere madita.biz biblioteconomia e scienza dell'informazione un libro è detto monografia, per.
  4. Yozshusar says:Un libro è un insieme di fogli, stampati oppure manoscritti, delle stesse dimensioni, rilegati insieme in un certo ordine e racchiusi da una copertina.. Il libro è il veicolo più diffuso del sapere. L'insieme delle opere stampate, inclusi i libri, è detto letteratura.I libri sono pertanto opere madita.biz biblioteconomia e scienza dell'informazione un libro è detto monografia, per.
  5. Durr says:Un libro è un insieme di fogli, stampati oppure manoscritti, delle stesse dimensioni, rilegati insieme in un certo ordine e racchiusi da una copertina.. Il libro è il veicolo più diffuso del sapere. L'insieme delle opere stampate, inclusi i libri, è detto letteratura.I libri sono pertanto opere madita.biz biblioteconomia e scienza dell'informazione un libro è detto monografia, per.
  6. Faektilar says:Sep 22,  · Like many of the nameless masses on the lower end of the scale, Belgium’s Slecht has put together another iteration of rasping, misanthropic metal. Although there are a few moments of interest, and the demo makes a valiant attempt at changing up the formula towards the end, “In Decay - How Greed Takes Us To Our End” just doesn’t have.
  7. Dakus says:Apr 01,  · In Decay - How Greed Takes Us to Our End Slecht. Type: EP Release date: Rape and Burn (loading lyrics) 3. Exhuming (loading lyrics) 4. (N)acht (loading lyrics) 5. Einde Der Tijd (loading lyrics) Band members (None) Add; There are no reviews for In Decay - How Greed Takes Us to Our End yet. You.
  8. Yozshuzshura says:Mar 27,  · Support Us; Add-ons; Username Password Login. Register Forgot login? Bands Slecht discography (all) In Decay - How Greed Takes Us to Our End () Transient Slecht. Type: Full-length Release date: March 27th, Catalog ID: LIGHTCD Label: Unlight Productions Format: CD Reviews: 1 review (avg. 60%) Songs; Lineup; Other versions.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *